Nascentdesign - Italian Brand AgencyNascentdesign - Italian Brand Agency
6 min reading
The Brand Dispatch

Agosto 2022

   PINTEREST, PinFlexible

"In Pinterest sappiamo che il nostro lavoro migliore avviene quando ci sentiamo più ispirati". È quanto ha affermato il fondatore dell'azienda annunciando PinFlex, un modello di lavoro esclusivo di Pinterest che offre ai dipendenti la libertà di vivere e lavorare in modo flessibile.


Mentre la pandemia ci ha costretti a lavorare in modo flessibile, alcuni marchi sono riusciti a trasformarla in un punto di forza aziendale che può essere sviluppato con un modello di business regolamentato. Sappiamo tutti che alcuni lavori possono essere svolti perfettamente ovunque, ed è per questo che l'azienda incoraggia i dipendenti a lavorare dove preferiscono, che sia a casa, in un ufficio Pinterest o in un altro luogo virtuale.


Pinterest consente ai dipendenti a tempo pieno idonei di lavorare al di fuori del proprio Paese di impiego, per un massimo di 3 mesi in un periodo di 12 mesi. PinFlex incoraggia la flessibilità dando priorità alle interazioni personali in un nuovo "ufficio senza confini" in grado di diffondere l'ispirazione a livello globale.


"I nostri dipendenti ci hanno detto che il lavoro più ispirato e d'impatto viene completato da qualsiasi parte del mondo, e noi siamo d'accordo! Siamo entusiasti di dare ai nostri dipendenti globali la possibilità di viaggiare, fare nuove esperienze e venire al lavoro ogni giorno più ispirati".

   L'INNOVAZIONE infografica DI TWITTER

Se un tempo parlare di meteo era considerato un "passatempo per anziani" o "un discorso da un ascensore", ora è diventato un argomento prioritario, soprattutto sui social media.


Twitter ha lanciato #ExtremeWeather, una piattaforma di infografiche per stimolare la discussione sul cambiamento climatico. Insieme all'hashtag, Twitter ha lanciato un'iniziativa per incoraggiare gli sviluppatori e i ricercatori a diffondere i dati, a spiegare le questioni in formati digeribili e a utilizzare i tweet aggregati per costruire dati degli utenti che possono essere collegati a pubblicazioni di ricerca per l’analisi.


"Sei uno sviluppatore, un ricercatore o un'azienda che lavora per portare l'attenzione o costruire soluzioni che aiutino ad affrontare la crisi climatica? Esplora la nostra visualizzazione #ExtremeWeather, dicci cosa ne pensi su @TwitterDev o discuti di ciò che stai facendo sui nostri forum per sviluppatori". Questo è l'appello di Twitter agli sviluppatori, che sono emersi come pedine fondamentali nella corsa per affrontare, sensibilizzare e risolvere il disastro ambientale. Il ruolo degli sviluppatori di infografiche è fondamentale: visualizzare i dati attraverso infografiche colorate, accattivanti e innovative significa digerire le informazioni più facilmente e più velocemente.

   Ridefinire la carne CON LA STAMPA 3D

"Qualsiasi carne immaginabile, reimmaginata”, recita il copy line dell'azienda. Mentre si accende la corsa a fornire ai commensali le migliori alternative alla carne, una start-up israeliana, Redefine Meat, sta producendo i cosiddetti "tagli interi" di carne a base vegetale utilizzando stampanti 3D.


"Crediamo che il mondo meriti una New-Meat™, una carne a base vegetale che sia buona per l'ambiente e gentile con gli animali", afferma Ben-Shitrit, "la New-Meat™ di Redefine Meat offre esperienze culinarie straordinarie e senza compromessi grazie al suo gusto, alla sua consistenza e al suo aroma”.


Una cena di cinque portate è stata servita al Chotto Matte di Londra, dove l'esperienza è stata organizzata per una degustazione su larga scala. Sono stati invitati 50 chef, ristoratori e critici gastronomici e la maggior parte di loro è rimasta piacevolmente sorpresa dalla qualità del prodotto, soprannominato "New Meat”.


Secondo l'azienda, la New Meat è prodotta con una serie di tecnologie proprietarie e brevettate e con ingredienti di origine vegetale come i ceci. Il team di ricerca e sviluppo di Redefine Meat ha iniziato studiando tagli di carne reali; ha persino sviluppato un'intelligenza artificiale per osservare la consistenza della carne al fine di replicarla al punto da ingannare tutti i sensi.

   Dreamliner: IL MIGLIOR SONNO NEL CIELO

I nuovi Dreamliner di Air New Zealand, che arriveranno nel 2024, offriranno ai clienti più opzioni di comfort di qualsiasi altra compagnia aerea al mondo, garantendo il miglior sonno nel cielo indipendentemente dalla cabina in cui si sceglie di volare. La nuova esperienza è incentrata sulla creazione di una "casa lontano da casa" che lascia i clienti ristorati e pronti a partire quando arrivano a destinazione.


"La posizione della Nuova Zelanda ci pone in una posizione unica per essere leader nell'esperienza di viaggio a lunghissimo raggio. Ci siamo concentrati sul sonno, sul comfort e sul benessere perché sappiamo quanto sia importante per i nostri clienti arrivare ben riposati", ha dichiarato Greg Foran, CEO di Air New Zealand.


Nel corso di 5 anni, una ricerca approfondita sui clienti ha rivelato l'importanza di un buon riposo notturno e la necessità di maggiore spazio e comfort. L'obiettivo della compagnia aerea è fornire la migliore esperienza di volo possibile e la nuova cabina, unita all'ospitalità kiwi di livello mondiale, è la formula vincente”.


La Premier Luxe Suite offrirà il massimo dello spazio e della privacy ai clienti Business, con una porta a chiusura totale e spazio per cenare in due. Skynest sarà la prima capsula di sonno in cielo al mondo per i clienti Economy. Una novità per chi viaggia in economy: una nuova esperienza di lusso per chi vuole abbandonare il poggiatesta a favore di un po' di riposo.

Luglio 2022
Articolo Precedente
Luglio 2022
Luglio 2022
light